Perché amare le cucine AGA?

In consigli by Forteshire

Ci sono molti motivi per amare una cucina AGA e alcuni non si possono tradurre con le parole: vanno gustati col palato, percepiti con la pelle e toccati con mano. Altri invece, possiamo riassumerli.

Prima di tutto, meglio precisarlo, AGA non è solo una cucina. Quando un’automobile supera una certa soglia di comfort, qualità e prestazioni, smettiamo di considerarla un semplice strumento per spostarsi. Con AGA vale lo stesso principio.

E ora iniziamo, ecco sei ragioni dietro al prestigio del marchio AGA.

1. Resiste per generazioni.

Letteralmente. Le cucine AGA sono pressoché eterne e come tali sono garantite. In gran parte vengono realizzate con materiali di recupero, lavorati nelle celebri fonderie inglesi di Coalbrookdale. Tutto questo garantisce minimo impatto ambientale e un’immensa affidabilità e longevità. Un’AGA può facilmente diventare una presenza rassicurante e costante nelle foto di famiglia, un elemento che unisce nel tempo nonni, figli e nipoti.

2. Facile, utile.

Quale ingrediente è il meno citato dalle ricette ma presente in (quasi) tutte? Il calore. Con quello cuciniamo il cibo e la sua intensità e velocità di trasmissione fanno la differenza nella realizzazione dei nostri piatti. Suona difficile? Lo è, di solito. Le cucine AGA offrono un calore unico, in gran parte automatico anche se personalizzabile. I forni sono specializzati ognuno in un tipo di cottura e, soprattutto, sono costruiti per aiutarti in caso di errori. Un forno AGA non permetterà al cibo di disidratarsi e non brucerà mai le tue pietanze, neanche se ce le dimentichi dentro. Se avete esperienza in cucina, le vostre opere verranno esaltate; se non avete mai tempo o voglia, il risultato finale vi sorprenderà comunque.

3. Made with love.

AGA nasce nel 1922 da un’intenzione, quella del suo creatore (il premio Nobel per la fisica Gustaf Dalén) di aiutare la propria moglie affaticata dal pesante lavoro domestico. Lo scienziato era rimasto cieco a causa di un incidente sul lavoro, e durante la sua convalescenza realizzò di quanti sforzi lei sostenesse per mandare avanti la casa. Per amore e con amore, Dalén inventò una cucina che fosse anche uno strumento al servizio del comfort generale della famiglia, dove il forno scaldavivande può anche asciugare le lenzuola in modo che si stirino da sole. AGA è progettata perché chi la usa possa disporre con più libertà del proprio tempo senza dover fare compromessi con la qualità.

AGA eR3 DARTMOUTH BLUE

4. Sempre pronta.

Materiali e struttura di un’AGA sono unici al mondo. Una volta accese, queste cucine possono restare calde per quanto tempo si vuole con una dispersione di energia incredibilmente bassa. Potrebbe sembrare poca cosa, ma non lo è. Significa che non importa se fuori si gela, se si rientra a casa dopo molto tempo e magari con il cappotto pesante di pioggia. Lei sarà lì, calda, per asciugare i vostri abiti e dar sollievo alle vostre dita.

5. Controllo e bellezza.

I tempi sono cambiati e AGA si è saputa adattare, integrando accanto alla sua secolare tradizione i più moderni ritrovati della tecnologia. I controlli attuali assicurano maggior attenzione ai consumi, in un ottica di riduzione degli sprechi e rispetto per l’ambiente. Le AGA non sono più soltanto gli strumenti prediletti dei grandi casali e delle famiglie numerose ma possono vivere anche in un appartamento nel cuore della metropoli, aiutando a rendere più facile e comoda la giornata di chiunque, quale che sia lo stile di vita. Lo stesso adattamento AGA lo ha sviluppato nel design, ormai perfettamente integrato al gusto moderno e minimalista, pur conservando il proprio carattere unico ed elegante.

6. Cani e gatti la amano.

E se lo dicono loro, noi davvero non abbiamo altro da aggiungere.

AGA DC3 HEATHER TJ Roomset 2